Questa è la stagione della zucca, con la quale si possono preparare tanti piatti gustosi e, dopo gli gnocchetti, eccoci pronti per un’altra bontà!

Ingredienti per 5 persone:

5 uova

500 gr farina 00 (100 gr per ogni uovo)

300 gr di zucca

gorgonzola

noci tritate

Formare la fontana sulla spianatoia e inserire un uovo alla volta amalgamando piano piano con un pò di farina usando una forchetta. Cosi di seguito fino ad incorporare tutte le uova. Lavorate la pasta con le mani fino a raggiungere una consistenza soda. Se l’impasto è troppo morbido aggiungere altra farina, se troppo duto bagnarsi le mani con acqua e continuare la lavorazione.

Quando la pasta diventa liscia, avvolgerla nella pellicola trasparente e farla riposare in frigo per 30 minuti.

Intanto tagliate a pezzettini la zucca e fatela cuocere in padella fino a quando non si sarà sfaldata. Riducetela in purea con una forchetta. Lasciate raffreddare a aggiungete un pò di noce moscata.

A questo punto, riprendete la pasta e cominciate a stenderla con il mattarello. Deve risultare sottile ma non deve rompersi. Se pensate che il mattarello sia un utensile antiquato usato solo dalle nonne, potete usare la macchina per la pasta (il risultato è comunque assicurato). Tirate la sfoglia prima utilizzando il livello uno. Poi via via aumentare sino a raggiungere il livello cinque.

Mettete  circa mezzo cucchiaino di ripieno sul bordo della sfoglia, tenendo un pò di distanza. Sovrapponete un lembo di sfoglia fino a chiudere e sigillate bene i lembi ai lati con le mani senza lasciare aria all’interno. Con la rotellina, ritagliare i ravioli e togliete l’eventuale pasta in eccesso. Adagiate i ravioli su un vassoio infarinato per non farli attaccare. Proseguite cosi fino a quando non avrete finito la sfoglia.

Cuocete in acqua bollente salata. La pasta fresca cuoce in fretta, circa un paio di minuti dalla ripresa del bollore. Se volete è possibile congelare la pasta posizionandola su un vassoio in modo che i ravioli si congelino separatemente. Una volta congelati sarà possibile conservarli in un sacchetto da cucina.

Intanto sciogliete in una padella il gorgonzola con un goccio di latte. Scolate la pasta e conditela con il formaggio sciolto. Impiattate e cospargete di noci tritate.

Buon Appetito!

Annunci